Domande frequenti

Se ha delle domande sulla pulizia ad ultrasuoni, i nostri consulenti applicativi saranno lieti di assisterla. Abbiamo raccolto per lei le domande più frequenti sulla pulizia a ultrasuoni, frutto di oltre 60 anni di esperienza, nelle seguenti FAQ.
Pagina iniziale " Domande frequenti

Domande generali

Qui troverà le risposte ad alcune delle domande più frequenti.

Domande generali

Per saperne di più

Negozio online

Abbiamo raccolto qui le domande sull'utilizzo del negozio online o sul suo ordine.

Negozio online

Per saperne di più

Istruzioni di sicurezza

Informazioni importanti sull'uso dei nostri dispositivi per la sua sicurezza e la funzionalità dei dispositivi stessi.

Istruzioni di sicurezza

Per saperne di più

Domande frequenti sul tema

PULIZIA AD ULTRASUONI

Gli ultrasuoni creano bolle di cavitazione estremamente sottili nella soluzione detergente, che rimuovono accuratamente e delicatamente lo sporco dagli oggetti da pulire. La pulizia a ultrasuoni rimuove anche lo sporco dalle aree difficili da raggiungere e riduce significativamente il tempo di pulizia rispetto ad altri metodi.

L'acqua senza additivi di solito non pulisce o pulisce in modo insufficiente. Utilizzando agenti detergenti adeguati, la tensione superficiale dell'acqua viene ridotta per un effetto di cavitazione ultrasonica ottimale e la contaminazione viene rimossa in modo ottimale con gli ingredienti specifici. Il Preparazione adeguata dipende dalla contaminazione (ad esempio, olio, sangue, fuliggine, inchiostro, ecc.) e dall'oggetto (acciaio inox, rame, ecc.). Per il ritrattamento degli strumenti medici, è necessario utilizzare prodotti di pulizia e disinfezione appositamente studiati per gli ultrasuoni.

La temperatura di pulizia ottimale dipende dal tipo di sporco. I residui di olio, fuliggine e bruciato vengono rimossi al meglio ad una temperatura di 50-60°C. I residui di sangue e tessuti devono essere puliti solo a temperature inferiori a 45°C, per evitare che le proteine coagulino.

Gli articoli da pulire non devono mai essere appoggiati o posizionati direttamente sulla base della vasca. In caso contrario, la superficie oscillante sfregherà contro gli articoli da pulire, danneggiando gli articoli da pulire e la vasca a ultrasuoni. Inoltre, gli ultrasuoni possono essere bloccati da oggetti appoggiati sopra di essa, che possono anche danneggiare i sistemi oscillanti. Il campo sonoro ottimale si forma solo ad una certa distanza dal pavimento della vasca.
I bicchieri con inserto in vetro, plastica o acciaio inossidabile consentono di utilizzare due preparazioni diverse contemporaneamente, senza cambiare il bagno (ad esempio, la rimozione del gesso e la pulizia del trapano nello studio dentistico). I becher con inserto sono sospesi in un coperchio forato e non devono essere collocati direttamente nella vasca. Le vasche sospese in plastica o i becher inseriti in vetro, plastica e acciaio inox consentono la pulizia con detergenti corrosivi che attaccherebbero la vasca in acciaio inox del dispositivo a ultrasuoni. In determinate condizioni, si possono utilizzare anche liquidi infiammabili per la pulizia nei becher inseriti.
Un coperchio riduce l'evaporazione del liquido del bagno, risparmia fino a 50 % di energia di riscaldamento e riduce l'inquinamento acustico per l'utente. Inoltre, impedisce che lo sporco cada nel bagno di pulizia dall'esterno.

Con il Tecnologia Sweep la frequenza degli ultrasuoni viene leggermente variata durante la pulizia. In questo modo si ottiene un campo sonoro molto omogeneo e una pulizia uniforme.

Per fare questo, un Test della pellicola in cui la cavitazione perfora chiaramente un foglio di alluminio posto nel bagno a ultrasuoni.

I gas sono sempre disciolti nell'acqua del rubinetto. Questi vengono espulsi durante la sonicazione, che lega un gran numero di bolle di cavitazione. Se il bagno a ultrasuoni appena preparato viene lasciato degassare per 10-30 minuti prima della pulizia, a seconda del volume, si ottiene un effetto di pulizia ottimale.

Con Applicazione corretta La pulizia a ultrasuoni non è dannosa per l'utente. Non tocchi la soluzione detergente quando gli ultrasuoni sono accesi. 

Un serbatoio a ultrasuoni non richiede manutenzione. La vasca a ultrasuoni è soggetta a un'usura naturale dovuta all'erosione da cavitazione, che può variare a seconda della situazione applicativa (contaminazione abrasiva, manutenzione del bagno, ciclo di lavoro, ecc. Gli accessori come pompe, motori, adattatori, ecc. di alcuni dispositivi di pulizia a ultrasuoni sono soggetti alle istruzioni di manutenzione specificate nelle istruzioni operative.

L'acqua demineralizzata pura ha una tensione superficiale molto elevata e danneggia la vasca in acciaio inox durante il funzionamento a ultrasuoni. Se utilizzato con una preparazione detergente adeguata Acqua demineralizzata migliorare l'effetto di pulizia.

Ordine, cancellazione e assistenza con

NEGOZIO ONLINE

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet.

La temperatura di pulizia ottimale dipende dal tipo di sporco. I residui di olio, fuliggine e bruciato vengono rimossi al meglio ad una temperatura di 50-60°C. I residui di sangue e tessuti devono essere puliti solo a temperature inferiori a 45°C, per evitare che le proteine coagulino.

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua. At vero eos et accusam et justo duo dolores et ea rebum. Stet clita kasd gubergren, no sea takimata sanctus est Lorem ipsum dolor sit amet.

informazioni importanti &

ISTRUZIONI DI SICUREZZA

L'Ordinanza sulla Sicurezza Operativa e la Legge sui Dispositivi Medici, così come le normative sulla prevenzione degli infortuni, richiedono all'operatore di dispositivi elettrici di garantire un funzionamento sicuro per gli utenti e i pazienti. I produttori di dispositivi elettrici hanno un forte interesse a garantire che i dispositivi possano essere utilizzati in modo sicuro dopo la riparazione o la manutenzione. I dispositivi sono soggetti alla norma DIN EN 61010 e sono quindi testati per la sicurezza elettrica in conformità alla norma DIN VDE 0701/0702 dopo la riparazione e/o la manutenzione.

Per tutti i bagni a ultrasuoni BANDELIN, la documentazione pertinente specifica che non devono essere utilizzati liquidi infiammabili, esplosivi e non acquosi o miscele azeotropiche direttamente nella vasca oscillante in acciaio inox.

Eccezione:
Se la sonicazione avviene indirettamente nel becher di inserimento o nella vasca di sospensione, è consentito l'uso di piccole quantità di liquidi infiammabili, in conformità con le norme di legge. 

Informazioni DGUV 213-850 
(Lavorare in sicurezza nei laboratori - nozioni di base e linee guida)

TRGS 526
(Norme tecniche per le sostanze pericolose)

Regola DGUV 109-010
(Linee guida per le attrezzature per la pulizia dei pezzi con solventi)

Regola DGUV 113-001
(Regole di protezione dalle esplosioni)

L'utente è responsabile della versione attuale di questo manuale. Non c'è alcuna pretesa di completezza.

I bagni a ultrasuoni SONOREX non sono conformi a queste linee guida.

La durata di una soluzione utilizzata dipende dal carico; il carico di una soluzione di lavoro varia da persona a persona e non può essere standardizzato. Per motivi di sicurezza, è necessario preparare quotidianamente una nuova soluzione in base alle seguenti quotazioni. Secondo l'elenco dei disinfettanti VAH/1 si afferma quanto segue:

"Le soluzioni di lavoro dei disinfettanti devono essere sempre rinnovate almeno ogni giorno lavorativo. Tempi di permanenza più lunghi sono consentiti solo se il produttore può dimostrare, attraverso il parere di un esperto, che l'efficacia è data anche da una contaminazione visibile con il sangue per un periodo di tempo più lungo".

Per STAMMOPUR DR 8 e STAMMOPUR 24, gli esperti hanno dimostrato che la durata della soluzione usata sotto carico è di 3 giorni./2.

La pulizia a ultrasuoni viene effettuata in vasche oscillanti in acciaio inox con liquidi detergenti acquosi. L'effetto ottimale degli ultrasuoni richiede l'uso di preparati detergenti adeguati ⇒ preparati STAMMOPUR o TICKOPUR.

Alcuni detergenti domestici, ad esempio i detersivi per piatti disponibili in commercio, non sono adatti alla pulizia a ultrasuoni perché possono contenere ioni cloruro. Gli ioni cloruro distruggono lo strato protettivo passivo delle superfici in acciaio inox nella vasca oscillante e sono quindi la causa della corrosione. Ciò si traduce in fori scuri delle dimensioni di una puntura di spillo, il cosiddetto pitting /1, 2/.

Oltre ai detergenti contenenti ioni cloruro, anche i depositi di ruggine, la cosiddetta ruggine estranea, l'acqua salata, lo sporco acido e gli acidi sulle superfici dell'acciaio inossidabile possono essere la causa della corrosione per vaiolatura. La ruggine estranea è causata da fattori esterni di disturbo, come ad esempio

- Particelle di ruggine provenienti dal sistema di tubature dell'acqua o da materiali di pulizia arrugginiti,

- parti metalliche rimaste sulla superficie dell'acciaio inossidabile, come viti, trucioli metallici, polvere metallica, ecc.

Ha altre domande?

Ci scriva!

Se ha ulteriori o specifiche domande su singoli prodotti, processi o informazioni, è naturalmente invitato a inviarci un messaggio tramite il modulo di contatto o a chiamarci direttamente.

Questo si chiuderà in 0 secondi

IT